DIRETTAMENTE A CASA TUA
Acquista i nostri prodotti con un click.
Terre de la Custodia

Montefalco Sagrantino “Melanto” DOCG

La vinificazione

Le uve vengono diraspate, pigiate e poste in fermentazione con inoculo di lieviti selezionati, in fermentini in acciaio dotati di sistema di rimontaggio automatizzato e controllo temperatura. La fermentazione alcolica dura circa un settimana con delestage. Il blend del vino viene effettuato dopo la fermentazione alcolica e posto in tonneau per la fermentazione malolattica. Rimane in affinamento in legno per circa dodici mesi.

Note degustative

Colore rosso rubino molto intenso con riflessi granati. Al naso è complesso e deciso, si caratterizza per i suoi sentori di confetture di more, prugne essiccate, cannella e biscotti, finale di liquirizia. Molto persistente in bocca il Melanto è un vino di grande corpo e struttura, caldo e morbido. I tannini e la struttura bilanciano alla perfezione lo zucchero presente. Sopporta lunghi invecchiamenti 15/20 anni. Si consiglia il servizio a temperatura di 20 gradi dopo una accurata scaraffatura o stappatura anticipata. In accompagnamento a dessert a base di cioccolato e spezie. Anche in versione “tradizionale” su stracotto di cinghiale o agnello al forno.

Il vino

Uvaggio: Sagrantino
Zona di produzione: La Palombara, Gualdo Cattaneo
Superficie di vigneto: 1 ha
Altitudine di vigneto: 500 slm
Età del vigneto: 15 anni
Tipologia di terreno: terreno forte, argilloso con presenza di lignite
Sistema di allevamento: cordone speronato
Densità dei ceppi: 3.300 ceppi/ettaro
Produzione per ettaro: 35 q.li
Epoca della vendemmia: fine settembre
Vinificazione: in acciaio con lieviti selezionati
Fermentazione alcolica: in acciaio
Fermentazione malolattica: in acciaio
Affinamento: in barrique per 12 mesi
Temperature di servizio: 18° c
Bottiglie prodotte: 6.660
Titolo alcolometrico volumico: 13,5% vol

Terre de la Custodia

Montefalco Sagrantino “Melanto” DOCG

La vinificazione

Le uve vengono diraspate, pigiate e poste in fermentazione con inoculo di lieviti selezionati, in fermentini in acciaio dotati di sistema di rimontaggio automatizzato e controllo temperatura. La fermentazione alcolica dura circa un settimana con delestage. Il blend del vino viene effettuato dopo la fermentazione alcolica e posto in tonneau per la fermentazione malolattica. Rimane in affinamento in legno per circa dodici mesi.

Note degustative

Colore rosso rubino molto intenso con riflessi granati. Al naso è complesso e deciso, si caratterizza per i suoi sentori di confetture di more, prugne essiccate, cannella e biscotti, finale di liquirizia. Molto persistente in bocca il Melanto è un vino di grande corpo e struttura, caldo e morbido. I tannini e la struttura bilanciano alla perfezione lo zucchero presente. Sopporta lunghi invecchiamenti 15/20 anni. Si consiglia il servizio a temperatura di 20 gradi dopo una accurata scaraffatura o stappatura anticipata. In accompagnamento a dessert a base di cioccolato e spezie. Anche in versione “tradizionale” su stracotto di cinghiale o agnello al forno.

Il vino

Uvaggio: Sagrantino
Zona di produzione: La Palombara, Gualdo Cattaneo
Superficie di vigneto: 1 ha
Altitudine di vigneto: 500 slm
Età del vigneto: 15 anni
Tipologia di terreno: terreno forte, argilloso con presenza di lignite
Sistema di allevamento: cordone speronato
Densità dei ceppi: 3.300 ceppi/ettaro
Produzione per ettaro: 35 q.li
Epoca della vendemmia: fine settembre
Vinificazione: in acciaio con lieviti selezionati
Fermentazione alcolica: in acciaio
Fermentazione malolattica: in acciaio
Affinamento: in barrique per 12 mesi
Temperature di servizio: 18° c
Bottiglie prodotte: 6.660
Titolo alcolometrico volumico: 13,5% vol