DIRETTAMENTE A CASA TUA
Acquista i nostri prodotti con un click.
Le Riserve

Montefalco Bianco “Plentis” DOC

La vinificazione

Uve raccolte, manualmente, nelle prime ore del mattino, alle minime temperature del periodo e raffreddate all’arrivo in cantina, evitando principi di fenomeni ossidativi che possano compromettere il potenziale aromatico. Vinificazione in bianco con macerazione pellicolare per 6 ore ad una temperatura di 8 C° dopo si è proceduto con pressatura soffice delle uve in ambiente privo di ossigeno cosi da rallentare il più possibile l’attività ossidasica degli enzimi. Decantazione statica per 24 ore per defecare il mosto, inoculo di lieviti selezionati per l’innesco della fermentazione alcolica, avvenuta a bassa temperatura per 10 giorni, parte in legno e parte in silos in acciaio. Maturazione del vino tramite affinamento sui lieviti in acciaio.

Note degustative

Di colore giallo paglierino di buona luminosità; al naso si percepiscono sensazioni di frutta esotica e bergamotto, pera, salvia e fiori gialli. In bocca è intenso, fresco e persistente. Si consiglia il consumo a una temperatura di 12°C, in accompagnamento a piatti d’ingresso importanti, pesci e carni bianche.

Il vino

Uvaggio: in prevalenza Trebbiano Spoletino e vitigni tipici del luogo
Zona di produzione: “La Palma” Gualdo Cattaneo
Superficie di vigneto: 3 ha
Altitudine di vigneto: 400 slm
Età del vigneto: 8 anni
Tipologia di terreno: medio impasto
Sistema di allevamento: Guyot
Densità dei ceppi: 4.500 ceppi/ettaro
Produzione per ettaro: 90 q.li ha
Epoca della vendemmia: fine settembre
Vinificazione: in acciaio con lieviti selezionati
Fermentazione alcolica: acciaio, legno
Fermentazione malolattica: parziale in acciaio
Affinamento: sui lieviti per 6 mesi
Temperature di servizio: 12° c
Bottiglie prodotte: 13.500
Titolo alcolometrico volumico: 13,5% vol

Le Riserve

Montefalco Bianco “Plentis” DOC

La vinificazione

Uve raccolte, manualmente, nelle prime ore del mattino, alle minime temperature del periodo e raffreddate all’arrivo in cantina, evitando principi di fenomeni ossidativi che possano compromettere il potenziale aromatico. Vinificazione in bianco con macerazione pellicolare per 6 ore ad una temperatura di 8 C° dopo si è proceduto con pressatura soffice delle uve in ambiente privo di ossigeno cosi da rallentare il più possibile l’attività ossidasica degli enzimi. Decantazione statica per 24 ore per defecare il mosto, inoculo di lieviti selezionati per l’innesco della fermentazione alcolica, avvenuta a bassa temperatura per 10 giorni, parte in legno e parte in silos in acciaio. Maturazione del vino tramite affinamento sui lieviti in acciaio.

Note degustative

Di colore giallo paglierino di buona luminosità; al naso si percepiscono sensazioni di frutta esotica e bergamotto, pera, salvia e fiori gialli. In bocca è intenso, fresco e persistente. Si consiglia il consumo a una temperatura di 12°C, in accompagnamento a piatti d’ingresso importanti, pesci e carni bianche.

Il vino

Uvaggio: in prevalenza Trebbiano Spoletino e vitigni tipici del luogo
Zona di produzione: “La Palma” Gualdo Cattaneo
Superficie di vigneto: 3 ha
Altitudine di vigneto: 400 slm
Età del vigneto: 8 anni
Tipologia di terreno: medio impasto
Sistema di allevamento: Guyot
Densità dei ceppi: 4.500 ceppi/ettaro
Produzione per ettaro: 90 q.li ha
Epoca della vendemmia: fine settembre
Vinificazione: in acciaio con lieviti selezionati
Fermentazione alcolica: acciaio, legno
Fermentazione malolattica: parziale in acciaio
Affinamento: sui lieviti per 6 mesi
Temperature di servizio: 12° c
Bottiglie prodotte: 13.500
Titolo alcolometrico volumico: 13,5% vol